lunedì 23 gennaio 2017

Intervista ai Forever Still




FOREVER STILL
INTERVISTA A CURA DI:A.Hunt

Oggi, siamo in compagnia di Maja, voce dei Forever Still, band nordeuropea (precisamente danese), che ha recentemente accompagnato i Lacuna Coil, esibendosi all'Orion , per la data romana del Tour
(leggi qui il live report del nostro Barabba)

Parlami del progetto "Forever Still" per quanti non lo conoscono ancora

I Forever Still, sono un gruppo di hard rock melodico, nato in Danimarca (Copenhagen, per l'esattezza), iniziato dal polistrumentista Mikkel Haastrup (basso nei live) e Maja Shining alla voce. Assieme, nel 2013, abbiamo realizzato e pubblicato il nostro primo EP "Breaking Free" e di recente il nostro  album "Tied Down" per Nuclear blast, nel 2016


Parlando delle Lyrics, qual'è lo scopo della vostra musica? Volete veicolare un messaggio particolare attraverso di essa?
Penso che il messaggio sia rivolto all'ascoltatore individuale e che il significato che si può attribuire ai nostri testi, possa variare da persona a persona e da canzone a canzone, a seconda dell'interpretazione che l'ascoltatore riesce a dare. Le lyrics sono il dialogo con delle cose che ho bisogno di esternare ed alle quali danno forma. In un certo senso, sono una specie di terapia. La speranza è quella che l'ascoltatore riesca ad interiorizzare le stesse cose, ascoltando la nostra musica, arrivando a provare una esperienza simile a quella che intendo trasmettere ed a capire che non sono soli con le loro emozioni. Almeno, questo è quello che la musica ha sempre significato per me

Arrivate dalla Danimarca. Come webzine rivolta principalmente al panorama italiano, mi interessa molto sapere cosa le band estere pensano del nostro pubblico, comparato agli altri
Quest'anno, assieme ai Lacuna Coil, siamo venuti in Italia per la seconda volta (ed in Spagna per la prima). Ho trovato un pubblico davvero caloroso. E' abbastanza in contrasto con la Scandinavia...generalmente noi siamo più riservati. In Italia, senti quel calore speciale che ti arriva fin sopra il palco, sia come musicista che come essere umano, anche quando sei allo stand del merch. Quando vieni in Italia, puoi sempre aspettarti baci, abbracci e fotografie

Da quanto ne so, avete cominciato come una band fai da te. Quanto è stato difficile costruire una fanbase solida?
E' vero. E' molto difficile, perchè ci sono tantissime band che "combattono" per ottenere l'attenzione di potenziali fan. Devi fare una buona musica da portare in giro e lavorare instancabilmente per promuoverla. Lo abbiamo fatto per diversi anni, mettendo da parte oni altra cosa. La musica è stata la nostra priorità. Penso che debba essere proprio così, se si ha realmente intenzione di farcela nel music business odierno

Parliamo del tour con i Lacuna Coil. Come ci si sente a dividere il palco con una band così? Cosa pensate di loro?

Essere in tour con i Lacuna Coil, mi ha resa veramente molto felice. Penso che facciano il paio perfetto con noi, parlando musicalmente! Prima di cercare questo tour, abbiamo chiesto ai nostri fan chi avrebbero voluto vedere sul palco con noi. I Lacuna Coil erano nella top 3. Vedere questo tour realizzarsi mi ha resa davvero felice. A livello personale, posso dire che sono incredibilmente dolci, molto cordiali. Mi mancheranno molto


Avete mai pensato di partecipare a qualche evento benefico? Se si perchè, e se no perchè?
Certo! Credo che sia qualcosa che a ognuno di noi piacerebbe fare, avendo una causa per cui lottare. Essere sotto i riflettori, ti da una possibilità di fare qualcosa in più, per aiutare il mondo a diventare un posto migliore. Penso che tutti noi dovremmo lavorare in questo senso, nel nostro quotidiano. Anche delle picole cose possono fare una grande differenza

Raccontami della vostra vita da band. Sicuramente avrai qualche aneddoto strano o divertente.
Nell'ultimo giorno di tour, è costume delle band e degli addetti ai lavori, farsi qualche scherzetto. Durante il set dei Lacuna Coil, entrambe le band hanno invaso il palco su "Nothing stands in our way". Avevamo pianificato tutto col fonico, che ha nascosto dei microfoni sul palco. Così siamo saliti tutti sul palco all'improvviso con gli strumenti, mentre mandavamo il tutto in streaming dallo stage!

Cosa vi aspettate dalla vostra musica?
Spero che riusciremo a portarla a molte persone, soprattutto a quelle che pensano di essere sole, coi loro sentimenti, con ciò che fanno e spero che possa aiutarle a migliorare. Ho parlato con molti fan che pensano che la musica li abbia aiutati in qualche modo. Vorrei riuscire a far arrivare questa sensazione a tutti.

Il  vostro  motto
Smetti di sognare, comincia a fare. Penso che la maggior parte delle cose nella vita, possa essere raggiunta con pazienza, perseveranza ed olio di gomito

Dai un consiglio alle band emergenti
Mettete nel vostro cuore il motto della domanda precedente. Non aspettatevi che siano gli altri a fare le cose per voi. Attivatevi. Ci sono migliaia di band che cercano di raggiungere il vostro stesso obiettivo. Siate migliori, lavorate sodo, in maniera intelligente. Siate gentili con tutti. Cercate di essere sicuri di stare lavorando con le persone giuste e che ci sia una comuione di intenti, oltre che la stessa morale.
Saluta i lettori di Roma di Metallo

Grazie a tutti per la vostra attenzione e per questa intervista. Grazie a tutti coloro i quali erano presenti alle date con i Lacuna Coil. Speriamo di tornare in Italia in primavera

Forever Still - Tied Down